Via Filippo Turati 5, Palermo
info@bedandbreakfastliberta.it
+39 091 507 5843

Palermo Arabo-Normanna

Palermo Arabo-Normanna

Il 3 Luglio 2015, il Comitato del Patrimonio Mondiale ha iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO il sito seriale “Palermo Arabo-Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale”.

Il sito comprende le opere più rappresentative e artisticamente rilevanti nelle quali è possibile riconoscere i tratti salienti dell’arte e dell’architettura arabo-normanna in tutte le sue componenti.

L’insieme degli edifici  che costituiscono il sito è unico in quanto rappresenta un esempio materiale di convivenza, interazione e interscambio tra le diverse componenti culturali di provenienza storica e geografica molto diverse tra di loro.

  • Palazzo Reale (secc.XI-XII) e Cappella Palatina (1130)
  • Chiesa di San Giovanni degli Eremiti (1130 – 1150)
  • Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio (Chiesa della Martorana – 1140 ca.)
  • Chiesa di San Cataldo (1160 ca.)
  • Cattedrale di Palermo (1169 – 1190)
  • Palazzo della Zisa (1190 ca.)
  • Ponte dell’Ammiraglio (1132 ca.)
  • Cattedrale di Cefalù (1131)
  • Cattedrale di Monreale (1172)

Gli edifici che rappresentano il sito Arabo-Normanno sono un esempio materiale di convivenza, interazione e interscambio di diverse componenti culturali di differente provenienza storica e geografica.

Questo originale stile architettonico e artistico, di eccezionale valore universale, vede coesistere elementi Bizantini, Islamici e Latini insieme. Questo sincretismo ebbe un forte impatto nel Medioevo, contribuendo alla formazione di un’unione mediterranea, condizione fondamentale per lo sviluppo della civiltà mediterranea.

Per ulteriori info consultare http://www.unescoarabonormanna.it/